In assoluto,  io penso che le migliori attrici italiane, Attrici con la A maiuscola, siano LAURA CHIATTI e CLAUDIA ZANELLA, una umbra, l’altra toscana, guarda caso!🙂 (le ragazze del Centro Italia sono le migliori, modestamente!!!:-) ); giovani, emergenti, bravissime nella recitazione come nella vita, oltre che molto belle… Altro che la Arcuri!!! Spiegatemi da quando la Arcuri è un’attrice, a me non risulta…Se non avesse le poppe che ha e tutti i ritocchi, sarebbe proprio uno schifo di donna…Per me lo è anche adesso, il maschio italiano è proprio monotematico: TETTE-CULO-CULO-TETTE!!! Che novità!!! Tanto ormai i canoni che contano sono quelli, a nessuno frega più un cazzo della bravura, del merito, ma solo del corpo, punto, stop…E poi, altro che donne (possiamo chiamarle tali??) del Grande Fratello di minchia…Non ditemi che quelle bagasce sgualdrine vi attizzano…Se così è, ragazzi miei, siete messi maleeee!!!

Rifacciamoci gli occhi su quel gran fenomeno che è Laura Chiatti…In un Paese dove la meritocrazia conta meno della carta da cesso…

BIOGRAFIA

Laura Chiatti nasce a Castiglion del Lago, nella provincia Perugina, nel 1982. Giovanissima partecipa nella categoria cantanti ad un concorso su scale regionale. La sua bellezza e il suo fascino non passano inosservati e alla fine vince il concorso nella “sezione sbagliata” ed è così che nel 1996 diventa Miss Teen-ager Europa.

Nel 1997 approda sul piccolo schermo nella fortunatissima serie televisiva “Un posto al sole”. Successivamente sono molte le sue partecipazioni a serie televisive: “Compagni di scuola”, “Incantesimo”, “Don Matteo”, “Carabinieri”, solo per citarne alcune.

Nel 2004 è protagonista femminile nel film di Giacomo Campiotti “MAI + COME PRIMA” che vince a Saint- Vincent “La Grolla d’oro al cinema per l’innovazione” e di “Passo a due” di Andrea Barzini in cui oltre a rafforzare la sua immagine di attrice si presenta al pubblico come un’ottima ballerina.

La svolta decisiva alla sua carriera di attrice avviene nel settembre del 2005 quando Paolo Sorrentino, uno dei migliori registi italiani reduce dallo strepitoso successo de “Le conseguenze dell’amore” la sceglie come protagonista femminile nel suo nuovo e attesissimo film “L’amico di Famiglia” con Fabrizio Bentivoglio. Il film partecipa in concorso al 59° Festival di Cannes dove Laura ottiene un grosso successo personale.

Nel febbraio del  2006 è impegnata sul set del nuovo film di Francesca Comencini “A casa nostra” che partecipa in concorso al Festival Intenazionale del cinema di Roma.

Il suo volto diventa noto al grande pubblico grazie alla partecipazione come testimonial della campagna “Vodafone Summer 2006” firmata dalla regia di Gabriele Muccino.

Il regista Luis Prieto la sceglie come protagonista femminile del film campione di incassi “Ho voglia di te”. Nel 2007 ritorna al piccolo schermo con “Rino Gaetano- Il cielo è sempre più blu” di Marco Turco. Nel 2008 è la protagonista femminile de “Il mattino ha l’oro in bocca” di Francesco Patierno e partecipa in un cameo nel nuovo film di Giuseppe Tornatore “Bariia”.

PREMI 

Nastri d’argento

Candidatura 2007: miglior attrice protagonista per “L’amico di Famiglia” di Paolo Sorrentino 

Ciak d’oro

Candidatura 2007: miglior attrice non protagonista per “ A Casa Nostra” di Francesca Comencini 

Diamanti del cinema

Vincitrice 2007: miglior attrice dell’anno

2011      “Romanzo di una strage” regia di M.T. GiordanaPellicola dedicata ad una delle pagine più controverse e dolorose della storia d’Italia, la strage di Piazza Fontana, avvenuta nel dicembre del 1969.Vedi La Scheda.Vedi La Scheda  

Televisione/Pubblicità

  Televisione:
1999    “Un posto al Sole”, regia AAVV
   
2001     “Compagni di scuola”, regia di T. Aristarco.
“Padri” regia di R. Donna
2002     “Carabinieri”, regia di R. Mertes
2007       “Rino Gaetano” regia di M. Turco
“Diritto di difesa”, regia di G. F. Lazotti
“Incantesimo 7” regia di A. Cane e T. Sherman
2010   “Dorando Petri” regia di L. Pompucci
Pubblicità:
2004-2005 – “Lavazza”
2005 – “Ferrero Mon Chéri” distribuzione europea. 
2006 – “Vodafone” regia di G. Muccino (Testimonial)
 
Music Video
2005 – “Ti scatterò una foto” con Tiziano Ferro
   
Premi  
2009 – Vincitore del premio “Guglielmo Biraghi” alla 66ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia
   
Doppiaggio  
2010 – Rapunzel – L’intreccio della torre” Regia di Nathan Greno
   
    2010      “Manuale d’amore 3” regia di G. VeronesiTre nuovi capitoli per il Manuale d’amore 3 di Giovanni Veronesi. “Giovinezza” racconta la storia di Roberto (Riccardo Scamarcio), giovane e ambizioso avvocato, prossimo alle nozze con Sara (Valeria Solarino), e del suo travolgente incontro con Micol (Laura Chiatti), bellissima ….Vedi La Scheda
    2009      “Somewhere” regia di S. CoppolaDalla sceneggiatrice/regista premio Oscar Sofia Coppola (Lost in Translation – L’Amore Tradotto, Il Giardino delle Vergini Suicide, Marie Antoinette) Somewhere, uno sguardo penetrante, commosso e coinvolgente nell’universo dell’attore Johnny Marco (interpretato da Stephen Dorff) … Vedi La Scheda
    2009      “Io, loro e Lara” regia di C. Verdone

Un prete in crisi mistica torna in Italia dopo aver trascorso un periodo in Africa come missionario e ritrova Un sacerdote missionario in Africa torna dopo molti anni a Roma. Attraversa un momento di grande confusione, è pieno di dubbi e in crisi di fede; i suoi superiori gli consigliano un breve ritiro tra i famigliari, ma è un disastro.

Vedi La Scheda

    2008      “Iago” regia di V. De BiasiIl personaggio di Iago (Nicolas Vaporidis) diventa il vero protagonista di una storia ambientata nella Facoltà di Architettura di Venezia ai nostri giorni. Iago è un laureando di grande talento …Vedi La Scheda
    2008      – “Il caso dell’infedele Klara” regia di R. FaenzaLuca, musicista italiano che vive a Praga, è in preda a un’incontrollabile gelosia per la sua fidanzata Klara, studentessa di storia dell’arte in procinto di laurearsi. Insospettito dal rapporto della ragazza con Pavel, suo tutor all’università, Luca incarica un detective, Denis, di controllarla …Vedi La Scheda
    2008      – “Gli amici del bar Margherita” regia di P. AvatiIl film racconta, attraverso gli occhi di un diciottenne, la Bologna degli anni ’50.
    2008      “Baariia” regia di G. TornatoreBaaria è il nome fenicio di Bagheria ed è anche il titolo del nuovo film di Giuseppe Tornatore che sarà un film in costume girato in gran parte in Tunisia.
    2007      – “Il mattino ha l’oro in bocca” regia di F. PatiernoIl film parla della storia di Marco Baldini, noto conduttore radiofonico con il vizio del gioco. Siamo a Firenze agli inizi degli anni ’70 e Marco é appena un ragazzo che sta ancora decidendo che cosa fare della sua vita, ha una passione, quella per la musica, e così inizia a fare il dj in discoteca. ..Vedi La Scheda
  2006      – “Ho voglia di te” regia di L. Prieto  Candidata come migliore attrice protagonista ai “ciak d’oro 2007”
  

Tre metri sopra il cielo. È dove gli innamorati vivono le loro emozioni. È dove Step desidera essere ancora. Il tempo è trascorso, e due anni negli Stati Uniti, hanno allontanato i pensieri…
Vedi La Scheda
  2006    – “A casa nostra” regia di F. Comencini   Candidata come migliore attrice non protagonista ai “ciak d’oro 2007”Nel segno del piccolo o grande denaro, grande inquinatore. Si comincia con una riunione di banchieri e imprenditori per organizzare un business tipo furbetti del quartierino. E c’è chi parla un milanese grottesco e macchiettistico…Vedi La Scheda
  2006     – “L’amico di famiglia” regia di P. Sorrentino   Candidata come migliore attrice protagonista ai “Nastri d’argento 2007”Geremia de’ Geremei ha settant’anni. Vive in una cittadina dell’Agro Pontino ed è proprietario di una piccola sartoria. Brutto e sgraziato vive in una casa buia con la madre paralizzata…Vedi La Scheda
  2005      “Mai più come prima” regia di G. Campiotti Dopo l’esame di maturità sei compagni di classe partono per una vacanza insieme, vorrebbero andare al mare, ma finiscono quasi per caso in una baita tra le montagne…Vedi la Scheda
  2004      “Passo a due” regia di A. Barzini Beni (Kledi Kadiu) è un ballerino che vive in Italia da più di un anno. Il suo grande desiderio è fare della danza la sua vita. Quando improvvisamente crede di avere incontrato l’occasione della vita…Vedi la Scheda